Al via l’autovalutazione delle scuole.

Parte il piano di autovalutazione delle scuole.

Autovalutazione scuole. A giugno obiettivi di miglioramento, a luglio RAV pubblico.

I conservatori, fautori di una scuola impiegatizia e dequalificata, continueranno a fare resistenza e a promuovere il boicottaggio, seminando pregiudizi e paventando scenari apocalittici.

Ma è una battaglia di retroguardia, per una scuola autoreferenziale e senza verifiche, dove gli studenti sono solo numeri per creare cattedre (nell’illusione che “buona scuola” significhi più ore di lezione, più materie, più insegnanti, più bidelli ecc. ecc.).

Al contrario, è più saggio inserirsi nel processo di autovalutazione e valutazione esterna, per conoscerlo e migliorarlo anno dopo anno.

 

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...